Master Mater Matuta

MASTER MATER MATUTA.
Curatorial Practice and Contemporary Philosophy of the Mediterranean

Lo scopo del master di I° livello in Curatorial Practice and Contemporary Philosophy of the Mediterranean è lo studio e la pratica degli studi curatoriali attraverso una approfondita analisi filosofica del concetto di contemporaneo, a partire da una prospettiva “mediterranea”.
Spaziando dalle arti contemporanee al design, fino all’editoria, alla direzione artistica, passando per la rilettura del cibo, eventi, musica, moda o fotografia entro la cornice della contemporaneità, il master si costituisce come strumento di formazione e ingresso al mondo del lavoro delle professioni di curatore, applicabili al mondo museale, aziendale, creativo, legato ai social o ai differenti piani di lavoro editoriali, artistici, organizzativi.

La crescente sensibilità nei confronti degli studi curatoriali deriva dalla necessità di organizzare in informazioni semplici ed efficaci la sempre più complessa gestione dei dati a cui siamo esposti. Gli studi curatoriali sono oggi il miglior strumento di accessibilità ai campi della produzione visiva, editoriale, aziendale e digitale, grazie anche alla sfocatura dei confini disciplinari e alla necessità di formare una nuova professione, quella del curatore, in grado di dominare questi confini.
La curatela è qui intesa principalmente come narrazione in grado di incentivare il coinvolgimento e la partecipazione degli utenti degli specifici settori a cui si applica, con focus particolare sulla funzione autoriale del messaggio complessivo oltre che su quelle della necessità di portare questi studi – tipicamente sviluppatisi altrove – all’interno del contesto culturale del Mediterraneo.


OBIETTIVI

Il master mira a formare curatori, consulenti strategici, direttori creativi con un background filosofico ma con una immediata capacità operativa, in grado di proporre strategie visive, progettuali ed editoriali efficaci che sfruttano medium e touchpoint eterogenei per comunicare efficacemente un messaggio, un contenuto, una mostra o una ricerca. Professionisti in grado di curare e analizzare scenari complessi, di rispondere alle esigenze di una committenza pubblica o privata, e di sviluppare progetti commerciali, intellettuali o di ricerca in autonomia, con un approccio interdisciplinare. Si punta nel complesso alla capacità di mettere linguaggi diversi (artistico, editoriale, digitale, di prodotto) al servizio di una visione di insieme coinvolgente e significativa.


METODO DIDATTICO

Il master si svolge in parte in presenza, in parte online, combinando lezioni frontali, studio individuale, teamwork, attività in trasferta e ricerca sul campo, con visite presso le realtà partner.

La didattica include un periodo di stage.
Il master si tiene in lingua inglese e dura 12 mesi.


DOCENTI E LECTURER

Lorenza Baroncelli, Leonardo Caffo, Giulia Colletti, Damiano Gullì, Azzurra Muzzonigro, Adrian Paci, Carola Provenzano, Pietro Scammacca, Marianna Vecellio.

Carolyn Christov-Bakargiev, Emanuele Coccia, Giovanni De Sanctis, Andrea Gessner, Lucia Giuliano, Pierpaolo Piccioli, Gea Politi e Cristiano Seganfreddo, Gianluigi Ricuperati, Valentina Sonzogni, Angela Tecce, Maurizio Zanella.


Per richiedere informazioni
compila il form

MATER MATUTA
CURATORIAL PRACTICE AND CONTEMPORARY PHILOSOPHY OF THE MEDITERRANEAN


A. A. 2022-23
INIZIO
MARZO 2023
DURATA
12 MESI


DIRETTORE DEL MASTER
LEONARDO CAFFO

 

PARTNER
CASTELLO DI RIVOLI MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA
LA TRIENNALE DI MILANO
ART HOUSE OF SCUTARI (ALBANIA)
EDIZIONI NOTTETEMPO
CASSINA PROJECT
FLASH ART
SEGANFREDDO POLITI EDIZIONI
CA DEL BOSCO FRANCIACORTA
SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO
CASA PRETI PALERMO