Stefano Mirti

stefano mirti_sito

Laurea e dottorato al Politecnico di Torino, post-doc alla Tokyo University. Lecturer alla Tama Fine Art University (Tokyo) e poi professore associato all’Interaction Design Institute Ivrea (2001/2005). Dal 2007 al 2011 è direttore della scuola di design di NABA, dal 2008 tiene il corso di design presso il CLEACC (Università Bocconi, Milano). Dall’estate 2012 è direttore scientifico di Whoami, piattaforma di insegnamento on-line dell’Accademia di Belle Arti ABADIR di Catania.
Tra i fondatori di Cliostraat, collabora con il gruppo torinese dal 1991 al 2002. Dal 2006 è partner di Id-Lab di cui è il responsabile delle attività di progetto. Al momento occupato in www.whoami.it, prototipo di una nuova scuola on-line / off-line / game. Il progetto GranTouristas (per il Padiglione Italiano alla Biennale di Venezia) è del 2012, dal gennaio 2013  è uno dei tre responsabili del Padiglione della Biodiversità per l’Expo 2015.

@stefi_idlab su Twitter e Instagram, Blueberries su Facebook.

Leave a Reply